Opzione di contratto di esempio.

Patto d'opzione

Il contratto d'opzione di cui all'art. Il contratto d'opzione costituisce un diritto potestativo di concludere il contratto in capo all'opzionario e una situazione di soggezione a tale diritto potestativo in capo al concedente.

opzione di contratto di esempio

Con riferimento al termine per l'esercizio dell'opzione, ove non stabilito nel contratto d'opzione, esso viene stabilito dal Giudice. Il contratto d'opzione deve contenere tutti gli elementi del contratto da concludere e deve rivestire la stessa forma richiesta per tale contratto secondo parte della dottrina l'opzione non dovrebbe avere la stesse forma del contratto che ne forma oggetto in quanto non vi sarebbe una previsione esplicita come quella presente con riferimento al contratto preliminare.

Il contratto di opzione

Secondo la dottrina è ammissibile l'esperimento del rimedio della risoluzione per eccessiva onerosità sopravvenuta già con riferimento all'opzione. Il contratto di opzione si distingue dal contratto preliminare in quanto, mentre quest'ultimo obbliga entrambe le parti secondo lo schema diritto di credito - obbligazione, il contratto d'opzione vincola solo il concedente secondo lo schema diritto potestativo - soggezione.

opzione di contratto di esempio

A seguito dell'entrata in vigore della L. In particolare si è sostenuto che il vincolo tra concedente ed opzionario sarebbe più intenso di quello insistente tra promittente e promissario con la conseguenza che sarebbe illogica la previsione della trascrivibilità del preliminare e l'esclusione della trascrizione dell'opzione.

Con riferimento, invece, alle principali differenze tra il contratto di opzione e la proposta irrevocabile opzione di contratto di esempio dallo stesso art.

opzione di contratto di esempio

Inoltre, in caso di mancata fissazione del termine della proposta irrevocabile, secondo una certa tesi sostenuta in dottrina, la stessa sarebbe nulla potendo eventualmente convertirsi in proposta semplice analoga conclusione è sostenuta da quella dottrina che ricostruisce la proposta irrevocabile come una proposta semplice e una rinuncia alla revoca ; in caso di mancata fissazione del termine per l'esercizio dell'opzione, invece, come visto soccorre la determinazione suppletiva del giudice.

Argomenti correlati.

opzione di contratto di esempio

Potresti essere interessato